Teatro EuropAuditorium

Goran Brecovic

In scena a marzo al Teatro EuropAuditorium

Dopo il grande successo ottenuto a Milano con 70.000 spettatori durante la stagione 2017/2018, il musical Flashdance arriva il 2 e 3 marzo nella sua nuova versione teatrale al Teatro EuropAuditorium di Bologna ispirandosi alla memorabile pellicola del 1983. A interpretare Alex sarà Valeria Belleudi, allieva della scuola di “Amici” di Maria De Filippi nel 2004, già attrice di first class musical come Sister Act, mentre la regia è stata affidata alla brillante Chiara Noschese. In scena non mancheranno le hit più famose, come “What a feeling”, “Maniac”, “Gloria”, “Man Hunt” e “I love Rock’n Roll”, emozionanti coreografie, proiezioni, luci e un cast di straordinari performer. Il 6 e 7 marzo un importante appuntamento per gli appassionati di danza sarà quello con il Roberto Bolle & Friends che vedrà per il quinto anno consecutivo l’”Étoile dei Due Mondi” danzare con un cast di grandi stelle del panorama coreutico. Il 12 marzo in programma PFM canta De André Anniversary, un concerto, pensato per il quarantennale dei live Fabrizio De André e PFM in concerto e a 20 anni dalla scomparsa del poeta, per rinnovare l’abbraccio tra il rock e la poesia. PFM canta De André Anniversary avrà sul palco una formazione spettacolare, con due ospiti d’eccezione: Michele Ascolese, chitarrista storico di Faber, e Flavio Premoli alle tastiere. Vista l’enorme richiesta,  il concerto verrà riproposto il 27 maggio. Il 22 e 23 marzo sarà la volta di Enrico Montesano ne Il Conte Tacchia. La versione in commedia musicale, liberamente tratta dall’omonimo film interpretato dallo stesso Montesano, racconta la lunga e tormentata storia d’amore tra Fernanda e Checco dal 1910 fino al 1944. Mentre nel film ci si concentra sull’ambizione del popolo romano di migliorare la propria condizione sociale, nello spettacolo musicale il regista getta i riflettori sulla storia d’amore tra i due protagonisti.  Momenti romantici si alterneranno a momenti di pura comicità e il cast, composto da 13 talentuosi attori e da 12 scatenati ballerini acrobati, riporterà gli spettatori nello Stivale di quegli anni. Il 30 marzo spazio alla musica dei Jethro Tull con il loro 50th Anniversary Tour caratterizzato da un ampio mix di materiali, alcuni dei quali incentrati sul primo periodo formativo e sugli “heavy hitters” del catalogo Tull degli album This Was, Stand Up, Benefit, Aqualung, Thick As A Brick, Too Old to Rock And Roll. Ian Anderson è accompagnato da David Goodier (basso), John O’Hara (tastiere), Florian Opahle (chitarra), Scott Hammond (batteria) e un ospite virtuale a sorpresa. Il 9 aprile torna al TEA il pop d’autore di Luca Carboni con lo Sputnik Tour. Per i suoni, l’artista ha voluto una situazione molto elettronica figlia dell’ultimo album, accompagnata da momenti più acustici o più elettrici. Sul palco con Carboni la sua band: Antonello Giorgi alla batteria, Ignazio Orlando al basso, Mauro Patelli e Vincenzo Pastano alle chitarre e Fulvio Ferrari Biguzzi alle tastiere. Per quanto riguarda la parte musicale e le canzoni in scaletta ci sarà sicuramente l’elettronica di SPUTNIK (Una grande festa”, Amore digitale” e “Due”), i suoni già presenti  nel precedente POP-UP (Luca lo stesso” e “Bologna è una regola”) e non mancheranno trent’anni di successi da “Mare Mare” a “Farfallina”.

Per maggiori informazioni: www.teatroeuropa.it.

Area Download

2019-02-27T16:57:32+00:00Argomento: Teatro EuropAuditorium|