Teatro Duse

Grande prosa al Teatro Duse, Roberto Valerio dirige e interpreta Tartufo

Appuntamento da non perdere al Teatro Duse (5 al 7 aprile) con Tartufo, capolavoro di Molière diretto e interpretato dal grande Roberto Valerio, sul palco con Giuseppe Cederna e Valentina Sperlì. Nell’adattamento curato da Valerio, il personaggio emblema dell’ipocrisia che indossa la maschera della devozione religiosa e della benevolenza per raggirare e tradire diventa qualcosa di più: un guru fanatico che denunzia, maledice e combatte contro un mondo di materialismo, consumismo, lassismo, dissolutezza, permissività e amoralità.  L’11 aprile alle 21 spazio alla danza contemporanea con Gershwin Suite/ Schubert Frames della MM Contemporary Dance Company, con le coreografie di Enrico Morelli e Michele Merola. Dal 12 al 14 aprile (venerdì e sabato alle 21, domenica alle 16) ancora prosa con Carlo Buccirosso che porta al Duse Colpo di scena, dramma noir cui firma testo e regia.  Il 15 e 16 aprile (ore 20.30) l’Orchestra Senzaspine diretta da Tommaso Ussardi e Matteo Parmeggiani chiude la stagione con Cartoons, nuovo concerto sinfonico dedicato al magico mondo dei cartoni animati.

Colpo di scena, thriller teatrale di e con Carlo Buccirosso

Dal 12 al 14 aprile Carlo Buccirosso è il protagonista di Colpo di scena, thriller teatrale di cui firma anche testo e regia. In un classico commissariato di provincia, il vicequestore Eduardo Piscitelli conduce da sempre il proprio lavoro con integerrimo rigore, con la tenacia e la fede di un missionario inviato dal cielo per ripulire la Terra dalle nefandezze degli uomini scellerati. Nell’ufficio del paladino Eduardo si barcamena una serie di fidi scudieri: dall’inossidabile tartassato ispettore Murolo, ai giovani agenti rampanti Varriale, Di Lauro e Farina, fino all’esperta e rassicurante sovrintendente Signorelli. Una sorta di cavalieri della tavola rotonda, attorno ai quali si aggirano le insidie quotidiane della delinquenza spicciola e la trama noir dell’intero spettacolo, fino all’inaspettato colpo di scena.  

Gershwin Suite/ Schubert Frames, doppio appuntamento con la danza contemporanea

Serata dedicata alla danza contemporanea giovedì 11 aprile alle 21 al Teatro Duse con Gershwin Suite/ Schubert Frames, spettacolo della MM Contemporary Dance Company. Nel primo tempo, sulle straordinarie note di Schubert, il coreografo Enrico Morelli presenta le molte anime dell’uomo contemporaneo, nel quale l’amore lascia il posto al disinganno, il distacco alla condivisione, la passione al timore, e viceversa, a rivelare interi universi e legami segreti. Nella seconda parte della serata, Michele Merola costruisce le coreografie sulle note di George Gershwin e sulle scene ritratte nei quadri di un altro grande artista americano del Novecento: il pittore Edward Hopper.

2019-03-26T13:18:59+00:00Argomento: Teatro Duse Bologna|