Teatro Celebrazioni

GOSPEL

Musica, prosa, danza e comicità: un dicembre intenso vi aspetta al Celebrazioni

Non sapete come trascorrere il vostro tempo libero? Il Teatro Celebrazioni vi aspetta, a dicembre ce n’è davvero per tutti i gusti! Se desiderate partecipare a un concerto memorabile, il 6 dicembre in programma lo show di Peter Bence, pianista compositore e produttore unghereseclasse 1991. Nell’ultimo anno ha suonato in 20 paesi di 4 continenti esibendosi anche davanti a 50.000 spettatori ad Hyde Park nell’ambito del BBC’s Proms. Un altro attesissimo live è quello del 20 dicembre con The Harlem Spirit of Gospel Choir with Anthony Morgan che offrirà un repertorio misto di brani classici e moderni rivisitati. Il gruppo vanta grandi collaborazioni con artisti del calibro di Steve Wonder, Diana Ross, Cyndi Lauper e Aretha Franklin. Sul palco del Celebrazioni anche due titoli di prosa. Il 7 e l’8 dicembre Rossella Brescia, Tosca d’Aquino, Roberta Lanfranchi e Samuela Sardo saranno le protagoniste di Belle ripiene, una gustosa commedia dimagrante che, firmata da Massimo Romeo Piparo, è ambientata in una cucina dove le quattro attrici realizzeranno delle reali pietanze ognuna assecondando la propria estrazione geografica di origine, dal Salento a Napoli, da Roma all’alta Pianura PadanaA prendere forma un esilarante spaccato di vita femminile dove ad essere raccontati saranno le abitudini alimentari e le relazioni con l’altro sesso. La seconda pièce che ci terrà compagnia durante tutte le vacanze di Natale, dal 28 dicembre al 6 gennaio (1 e 2 gennaio: riposo), è Al dutåur di mât che vedrà in scena Vito insieme agli attori di Arte e Salute, diretti da Nanni Garella. “Il medico dei pazzi era un titolo perfetto per Arte e Salute: il tema dell’inversione del punto di vista, nel guardare il mondo della follia, è trattato da Scarpetta con la leggerezza che gli è propria, ma con grande sapienza drammaturgica. Con Vito abbiamo deciso di tornare insieme a recitare quella splendida commedia, che celebra degnamente il 40° anniversario della Legge Basaglia” scrive Nanni Garella. Numerosi gli appuntamenti di dicembre con l’allegria e il buon umore di comici e one men show. Il 12 dicembre sarà la volta dell’esilarante Ruggero de I Timidi Christmas Show che, inspirandosi ai grandi show natalizi americani, coinvolgerà il pubblico con un mix di irriverenza e gioia che Ruggero garantirà anche grazie alla presenza della moglie Fabiana Incoronata Bisceglia, il Maestro Ivo, tenore lirico della scuola genovese, e una band. Il 15 dicembre a farvi divertire sarà Non c’è mai pace tra gli ulivi, il nuovo spettacolo di Antonio Ornano reduce dai successi ottenuti in TV a “Zelig” e in Teatro con Crostatina stand up e Horny. Il 21 dicembre l’appuntamento con la comicità avrà il volto di Giovanni Vernia in Vernia o non Vernia: questo è il problema, lo show che svelerà la doppia anima dell’artista: quella di un ragazzo normale, laureato in ingegneria con il massimo dei voti, e quella di Giovanni il comico che cede continuamente al suo “demone”. L’appuntamento con la danza è invece fissato il 14 dicembre con la No Gravity Theatre che ballerà in COMIX. La fantasia al potere; lo spettacolo trae ispirazione dal mondo dei fumetti, dei cartoni animati e dell’arte grafica facendo diventare in scena tutto possibile: volare nel cielo come uccelli, nuotare dentro il mare come pesci o scomporre il corpo umano fino a farlo scomparire.

Per maggiori info: www.teatrocelebrazioni.it

Area Download

2018-11-28T10:55:25+00:00Argomento: Teatro Celebrazioni|