Filarmonica di Bologna

Foto Giorgio Zagnoni e Solisti FTCB

STAGIONE 2018/2019
A VOI L’ASCOLTO

La stagione 2018/2019 dell’Orchestra Filarmonica di Bologna, in un anno ricco di cambiamenti nella storica sede di via de’ Monari, spicca per il rinnovato impegno nei confronti della città di Bologna e del suo pubblico, portando sul palco del Teatro Auditorium Manzoni direttori e solisti tra i più acclamati sulla scena internazionale.
Lunedì 5 novembre 2018 inaugurerà la Stagione Yoel Levi, direttore musicale della KBS Symphony Orchestra di Seoul. Al suo fianco, Julian Rachlin, uno tra i violinisti più apprezzati della sua generazione, interpreterà il Concerto in Re maggiore per violino e orchestra, op. 35 di P. I. Cajkovskij. A seguire, la Sinfonia n. 2 in Mi minore, op. 27 di S. Rachmaninov.
Martedì 11 dicembre 2018 l’Orchestra Filarmonica di Bologna suonerà sotto la direzione di Roberto Abbado. Assieme a lui la pianista Alice Sara Ott interpreterà il Concerto in La minore per piano e orchestra, op. 16 di E. Grieg. Aprirà la serata la Ouverture “Genoveva” di R. Schumann, mentre la seconda parte prevede la Sinfonia n. 1 in Do minore, op. 68 di J. Brahms.
Domenica 13 gennaio 2019 Sergej Krylov dirigerà e interpreterà un intero programma dedicato a Felix Mendelssohn. Nella prima parte del concerto verrà proposto lo Scherzo da “Sogno di una notte di mezza estate” e il celebre Concerto in Mi minore per violino e orchestra, op. 64. Nella seconda parte il Maestro dirigerà la Sinfonia n. 4 in La maggiore “Italiana”.
Lunedì 18 febbraio 2019
l’OFBO suonerà sotto la direzione di Ion Marin. Il Maestro interpreterà l’Ouverture del Coriolano in Do minore, op. 62 di L. Van Beethoven e la Sinfonia n. 8 in Si minore “Incompiuta” D 759 di F. Schubert. A seguire la Sinfonia n. 5 in Do minore op. 67 sempre di L. van Beethoven.
Lunedì 25 marzo 2019 il palco del Teatro Auditorium Manzoni vedrà il gradito ritorno di Roberto Abbado che aprirà il concerto con il Preludio da Kovanshcina di M. Musorgskij.  Chiuderà la prima parte del programma il giovane e talentuoso pianista russo Alexander Malofeev con il Concerto in Si bemolle minore per pianoforte e orchestra, op. 23 P. I. Čajkovskij. A seguire, la celebre orchestrazione di Ravel dei Quadri di un’esposizione di M. Musorgskij.
Lunedì 15 aprile 2019 sarà la volta del consueto concerto dei Solisti della Filarmonica di Bologna con Giorgio Zagnoni, considerato dalla critica uno dei più grandi flautisti di fama internazionale. Il programma del concerto è un omaggio alle musiche di Gioachino Rossini.
Lunedì 13 maggio 2019 sarà protagonista il direttore Kristjan Järvi a fianco di Stefano Bollani, poliedrico musicista che si destreggia perfettamente sia in ambito classico che jazz. Il programma prevede un brano di Kristjan Järvi, Aurora e uno di Stefano Bollani, Concerto Azzurro. A seguire, la Rapsodia in Blue di G. Gershwin e il Boléro di M. Ravel.
Sabato 8 giugno 2019 concluderà la Stagione il Direttore Artistico dell’Orchestra Filarmonica di Bologna, Hirofumi Yoshida, che sarà affiancato dal pianista franco-canadese Louis Lortie. Il programma comprende l’Ouverture da Così fan tutte, il Concerto per pianoforte e orchestra in Re minore K 466 di W.A. Mozart e la Sinfonia n. 9 in Do maggiore “Grande” di F. Schubert.
Tutti i concerti in abbonamento si svolgeranno presso il Teatro Auditorium Manzoni ed avranno inizio alle ore 20.30.
L’Orchestra Filarmonica di Bologna, inoltre, propone anche quest’anno il consueto concerto di Capodanno, fuori abbonamento diretto da Hirofumi Yoshida, il 1 gennaio 2019 alle ore 18.

Biglietteria Teatro Auditorium Manzoni
Via de’ Monari 1/2 – Bologna
tel. 051 6569672 – biglietteria@filarmonicabologna.it
Orari: dal martedì al sabato dalle 15.00 alle 18.30
www.filarmonicabologna.it

2018-10-30T17:38:15+00:00Argomento: Orchestra Filarmonica di Bologna|